Giorni festivi in Turchia 2024 | Elenco delle festività nazionali | Festività religiose

In questo articolo condividerò un elenco delle festività pubbliche e nazionali in Turchia nel 2024, comprese tutte le festività ufficiali, le giornate nazionali e le festività religiose.

Durante queste festività nazionali, la maggior parte delle istituzioni governative e delle imprese in tutta la Turchia, comprese quelle di Istanbul, in genere non lavorano.

Giorni festivi in Turchia 2024

Elenco dei giorni festivi e nazionali in Turchia nel 2024

  • 1 gennaio: Capodanno
  • 9 aprile: festa della vigilia del Ramadan (Eid al-Fitr)
  • 10 aprile: 1° giorno della festa del Ramadan
  • 11 aprile: 2° giorno della festa del Ramadan
  • 12 aprile: 3° giorno della festa del Ramadan
  • 23 aprile: Giornata nazionale della sovranità e dei bambini
  • 1 maggio: Giornata del Lavoro e della Solidarietà
  • 19 maggio: Commemorazione di Atatürk, Giornata della gioventù e dello sport
  • 15 giugno: festa della vigilia del sacrificio (Eid al-Adha)
  • 16 giugno: Festa del Sacrificio, giorno 1
  • 17 giugno: Festa del Sacrificio, giorno 2
  • 18 giugno: Festa del Sacrificio, giorno 3
  • 19 giugno: Giorno 4 della Festa del Sacrificio
  • 15 luglio: Giornata della democrazia e dell’unità nazionale
  • 30 agosto: Giorno della Vittoria
  • 28 ottobre: ​​vigilia della Festa della Repubblica
  • 29 ottobre: ​​Festa della Repubblica
  • 31 dicembre: Capodanno

Quanti giorni festivi ci saranno in Turchia nel 2024?

Nel 2024 , la Turchia osserverà sedici giorni festivi, una serie diversificata di date che riflettono il patrimonio secolare e religioso della nazione, nonché momenti significativi della storia moderna della Turchia. I festeggiamenti iniziano con il giorno di Capodanno , il 1° gennaio , che segna la prima festività solare dell’anno.

Celebrate due volte durante l’anno, le feste dell’Eid (conosciute come Festa del Ramadan e Festa del Sacrificio in Turchia) hanno un profondo significato religioso nella cultura islamica. L’ Eid al-Fitr (Ramazan Bayramı) segue la fine del Ramadan, il mese sacro del digiuno, ed è osservato come un giorno festivo di tre giorni, che inizia il 10 aprile e termina il 12 aprile. Nel frattempo, Eid al-Adha (Kurban Bayramı) , dura quattro giorni dal 16 giugno al 19 giugno, per commemorare la volontà sacrificale di Abramo.

Ulusal Egemenlik ve Çocuk Bayramı (Giornata nazionale della sovranità e dei bambini) il 23 aprile , Emek ve Dayanışma Günü (Giornata del lavoro e della solidarietà) il 1 maggio , Atatürk’ü Anma, Gençlik ve Spor Bayramı (Commemorazione di Atatürk, Giornata della gioventù e dello sport) il 23 aprile Il 19 maggio e la Demokrasi ve Millî Birlik Günü (Giornata della democrazia e dell’unità nazionale) il 15 luglio sottolineano l’attenzione della Turchia alla sovranità, ai diritti dei lavoratori, allo sviluppo dei giovani e alla democrazia.

La vittoria della Turchia nella Guerra d’Indipendenza viene commemorata con Zafer Bayramı (Giorno della Vittoria) il 30 agosto , mentre la proclamazione della Repubblica viene celebrata con Cumhuriyet Bayramı (Giorno della Repubblica) il 29 ottobre .

L’anno si conclude con un’altra celebrazione del Capodanno il 31 dicembre . In particolare, la maggior parte di queste festività sono statiche e si verificano ogni anno nello stesso giorno, ad eccezione delle festività religiose che seguono il calendario islamico basato sulla luna e di conseguenza cambiano ogni anno.

Abdullah Habib
Abdullah Habib

Merhaba! Sono Abdullah Habib. In questo articolo condivido l'essenza del mio viaggio di 7 anni in Turchia, come espatriato e studente straniero. Con un cuore pieno di storie e una mente ricca di spunti derivanti dalle mie esperienze, ho scritto questo pezzo solo per te. Quindi, senza ulteriori indugi, sedetevi, rilassatevi e godetevi la lettura!

Articoli: 3597

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *