La storia della gendarmeria turca

La storia della gendarmeria turca dalle sue profonde radici turche, all’era ottomana e repubblicana

In questo post, offriamo un’esplorazione penetrante è la gendarmeria turca. Responsabile del mantenimento dell’ordine pubblico in aree che non rientrano nella giurisdizione delle forze di polizia, la gendarmeria detiene una posizione significativa nelle forze dell’ordine turche.

La storia della gendarmeria turca

Panoramica del ruolo della gendarmeria turca nelle forze dell’ordine

La gendarmeria turca svolge un ruolo essenziale all’interno delle forze dell’ordine turche. A loro è affidata la funzione essenziale di assicurare l’ordine pubblico nelle zone rurali . Sebbene sia di natura militare, la Gendarmeria cade sotto il controllo del Ministero dell’Interno in tempo di pace.

Le loro principali responsabilità includono:

  • Prevenzione e indagine del crimine:  proprio come le loro controparti di polizia, spesso sono i primi soccorritori sulle scene del crimine nelle loro giurisdizioni.
  • Controllo delle frontiere:  aiutano altre forze dell’ordine a garantire la sicurezza dei confini del paese.
  • Antiterrorismo:  la gendarmeria è anche coinvolta nella lotta della Turchia contro il terrorismo.

Comprendere il contesto storico di questi ruoli aiuta a comprendere ulteriormente l’evoluzione della gendarmeria turca e il suo posto significativo nella storia delle forze dell’ordine turche. Le sezioni successive di questo post approfondiranno il passato della Gendarmeria e la sua progressiva trasformazione nel corso degli anni.

Le radici della gendarmeria turca

Quando esploriamo la storia della gendarmeria turca, scopriamo che ha radici profonde nella ricca storia dell’Impero Ottomano. Il ritorno alle tradizioni militari e amministrative dell’impero fa luce sul ruolo che ebbe nello sviluppo dell’odierna Gendarmeria.

Origini della parola “Jandarma”.

Le origini della parola “jandarma” possono essere fatte risalire all’era dei primi stati turchi musulmani, dove il concetto di applicazione della legge iniziò a istituzionalizzarsi e la burocrazia iniziò a diversificarsi. Fu durante questi periodi che il termine “subaşı” o “subaşılık” veniva usato come titolo o ufficio per le forze dell’ordine, spesso con una connotazione di “comandante”.

Nell’era Karakhanid, c’erano guardie del palazzo denominate “yatgak” e “turgak”, che facevano la guardia rispettivamente durante il giorno e la notte. Un titolo intrigante della stessa epoca è “candar”, un termine che si traduce in “detentore di armi”. Questi “candar” erano soldati scelti tra i ghilman a cui era affidata la sicurezza del khan e del palazzo.

9È da questo contesto storico che alcuni storici propongono il termine francese ‘jandarma’, con una connotazione simile, originato da ‘candar’. Questo viaggio etimologico della parola “jandarma” riflette il ricco arazzo di scambi culturali e linguistici nel corso della storia.

Emersione di organizzazioni simili alla gendarmeria durante l’Impero Ottomano

I “subaşılar” nei distretti, i “sanjak beys” nei sanjak e i “beylerbeyi” nelle province svolgevano servizi di sicurezza con truppe sotto la loro autorità come autorità militari e civili nell’impero ottomano.

Inoltre, il gran visir era direttamente responsabile della sicurezza generale del centro di Istanbul. Sotto il comando del Gran Visir, le forze dei giannizzeri tentarono di proteggere la città sotto diverse identità.

La struttura governativa del periodo classico era essenzialmente di carattere militare. Non c’era una sostanziale divisione di classe, come civile, giudiziaria, finanziaria o militare. Funzionari di diversi ministeri e truppe governative erano incaricati di mantenere l’ordine pubblico e l’isolamento. Le unità che applicavano la legislazione nelle province erano tipicamente personale dell’esercito noto come serhad kulu, yerli kulu, timarl sipahi e gönüllü.

I servizi di sicurezza e sicurezza a Istanbul sono stati svolti utilizzando un modello di duty sharing diverso rispetto alle province. Giannizzeri , Giannizzero agha , Cebecibaş , Cebeciler , Kaptan Paşa , Topçubaş e Topçular , Bostancbaş e Bostanclar hanno tutti contribuito alla sicurezza dello stato.

I servizi di sicurezza e di ordine pubblico erano svolti da organizzazioni militari istituite con le denominazioni “ Asakir-i Muntazama-i Mansuri ”, “ Asakir-i Muntazama-i Hassa ” e “Redif Battalions” in alcune province dell’Anatolia e della Rumelia nel 1834 sotto l’ esercito Asâkir-i Mansûre-i Muhammediyye dopo l’abolizione dell’organizzazione dei giannizzeri nel 1826.

Asakir-i Muntazama-i Mansuri

I punti chiave da prendere in considerazione sono:

  • Il ruolo del Subaşı nel mantenere l’ordine e la sicurezza nell’impero ottomano ha aperto la strada a forze di polizia strutturate come l’Asâkir-i Muntazâma-i Mansûre.
jandarma kudus

Gendarmeria turca a Gerusalemme

Personale della gendarmeria turca in servizio nel “Kudüs-ü Şerif” di Gerusalemme nel 1904.

Nella cornice fotografica in bianco e nero si vede la Cupola della Roccia alle spalle del personale della gendarmeria schierato nella posizione principale con fucili e spade in mano.

Istituzione della gendarmeria turca

Zabtiye era il nome dato all’attuale gendarmeria turca quando fu istituita .

Si presume che il 1839 sia la data dell’istituzione della gendarmeria turca mentre il suo nome non era “Jandarma” all’epoca, era in realtà noto come Zabtiye .

Il 16 febbraio 1846 fu fondato lo “Zaptiye Müşirlii” come conseguenza degli sforzi di centralizzazione e standardizzazione, e i servizi Zaptiye in tutte le province e sanjak furono immediatamente subordinati a questo ufficio. Questa è anche conosciuta come l’era “Tawheed Zabta” (unificazione del memorandum).

Di conseguenza, si è formato un nuovo tipo di forze dell’ordine con caratteristiche militari, con la missione primaria di garantire la sicurezza e l’ordine interni e inviate e supervisionate da un unico centro di comando.

Gendarmeria turca nell’era della Repubblica

Con la dichiarazione della Repubblica del 29 ottobre 1923, iniziò la riforma dell’organizzazione della Gendarmeria nell’ambito di un piano, come in molte altre istituzioni dello Stato. Molte rivolte contro il dominio repubblicano scoppiarono subito dopo l’istituzione della Repubblica. Durante questo periodo, che durò dal 1924 al 1938, la Gendarmeria si costituì come Distaccamenti Mobili di Gendarmeria.

L’intera legge che stabilisce lo stato giuridico dell’organizzazione della gendarmeria è stata emanata il 10 giugno 1930, con l’approvazione della legge n. 1706 . L’organizzazione della gendarmeria ha ricevuto una posizione legale durante l’era repubblicana come risultato di questo accordo. I tentativi di migliorare la qualità del personale sono stati osservati nella creazione di scuole negli anni precedenti.

La fondazione della Gendarmerie Officer Grade School nel 1936 fu un altro passo significativo nella storia dell’educazione della Gendarmeria negli anni ’30. Nel 1937, questa scuola si trasferì nella propria struttura ad Anıttepe, Ankara.

A quel tempo, la struttura della Gendarmerie Officer Class School, che era stata aperta sotto il Comando Generale della Gendarmeria ad Anıttepe, era utilizzata in collaborazione con il neonato Istituto di Polizia. Con l’istituzione della Gendarmerie Officer Grade School, è stato sviluppato un curriculum per la formazione dei candidati ufficiali per affrontare le informazioni, le capacità e gli atteggiamenti richiesti a un ufficiale di gendarmeria certificato.

Con i cambiamenti e le alterazioni avvenuti durante il periodo repubblicano, l’organizzazione della gendarmeria si è evoluta in un’agenzia di polizia contemporanea.

Mustafa Kemal Ataturk in his early life 1 1

“La Gendarmeria è un ESERCITO DI DIRITTO, esempio di umiltà, sacrificio e rinuncia, sempre legato dall’amore e dalla lealtà alla Patria, alla Nazione e alla Repubblica.”

MuSTAFA kEMAL ATATÜRK

Appuntamenti importanti

1974

Il 2 ° battaglione commando della gendarmeria di Nevşehir, così come il battaglione commando della gendarmeria Batman e le unità dell’aviazione della gendarmeria, hanno preso parte all’operazione di pace di Cipro e sono stati in prima linea nella campagna turco-cipriota per l’indipendenza. Attraverso i suoi uomini, la gendarmeria ha preso parte all’operazione di pace di Cipro (976) e ha fornito (13) martiri.

Jandarma turco nella guerra di Cipro del Nord

1982

Al Comando della Guardia Costiera è stata affidata la responsabilità di preservare le nostre coste e i mari territoriali dalla legge n. 2692.

1983

La legge n. 2803 sull’organizzazione, le responsabilità e i poteri della gendarmeria è entrata in vigore nel 1983.

1984

Dal 1984 fino ad oggi, le forze di gendarmeria sono state la componente più essenziale della guerra contro il terrorismo contro il PKK e altri gruppi terroristici che minacciano l’integrità indivisibile della Turchia, in particolare nelle regioni dell’Anatolia orientale e sud-orientale.

1987

Il comando di pubblica sicurezza della gendarmeria, formato a Diyarbakr il 19 luglio 1987, è stato dispiegato nella provincia di Van il 29 ottobre 1998. Dal 4 dicembre 2002, il comando di pubblica sicurezza della gendarmeria è noto come comando del corpo della gendarmeria Asayish.

1988

Il Comando di Pubblica Sicurezza della Gendarmeria, costituito a Diyarbakr il 19 luglio 1987, è stato schierato nella Provincia di Van il 29 ottobre 1998. La missione di difendere e garantire la sicurezza dei nostri confini terrestri è stata assegnata al Comando delle Forze Terrestri con la Legge n. 3497 nel 1988. Il 21 marzo 2013, il comando generale della gendarmeria, che ha soldati ai confini di Siria, Iraq e Iran, ha consegnato i comandi della brigata di frontiera della gendarmeria di Çukurca e Şenoba al comando delle forze di terra, completando il trasferimento del confine.

1997

Le scuole della gendarmeria a Güvercinlik, Ankara, sono state sostituite a Beytepe nel 1997. Il comando delle scuole della gendarmeria ha iniziato le operazioni in questo territorio a seguito di una precedente decisione.

2013

Il compito di eseguire operazioni antiterrorismo in tutte le province ad eccezione di Van, Hakkari, rnak e Siirt è stato affidato al comando generale della gendarmeria l’8 aprile 2013.

Turkish Jandarma

Gendarmeria turca ad Ağrı

I commando che prestano servizio nel comando della gendarmeria provinciale di Ağrı organizzano operazioni con il motto di “cerca e distruggi” prima dell’inverno sul monte Ararat, il punto più alto della Turchia. I commando, che non interrompono l’addestramento per essere “sempre pronti” ad operazioni difficili e sono in allerta nei punti dominanti della regione del Monte Ararat, hanno svolto un’esercitazione con l’ausilio di elicotteri.

2016

Il Comando Generale della Gendarmeria è stato collegato al Ministero dell’Interno nel 2016, dopo una modifica dell’articolo 668 della Legge n. 2803 sull’organizzazione, le funzioni e le capacità della Gendarmeria con il Decreto Legge n. 4. Il Comando delle Scuole della Gendarmeria è stato sciolto nel 2016 è stata costituita l’Accademia della Gendarmeria e della Guardia Costiera.

Hatice Kulali
Hatice Kulali

Ciao! Sono Hatice Kulalı, un orgoglioso cittadino turco di Kutahya Gediz e farmacista. Amo molto il mio paese, la sua ricca cultura, l'eccezionale ospitalità e le tradizioni uniche. Sono felice di condividere con voi la bellezza della Turchia, buona lettura!

Articoli: 5516