Vai al contenuto

Escursioni in Turchia … Tu guida completa 2022

Le escursioni in Turchia ti danno la possibilità di lasciare la città per uscire e respirare, sostituire i clacson delle auto con il canto degli uccelli, sostituire il tetto del tuo appartamento con il cielo.

Pianificare una gita nella natura per il fine settimana potrebbe essere una buona idea per fare una pausa a breve termine. Di conseguenza, in questo post, daremo un’occhiata ai sentieri escursionistici in Turchia che sono stati utilizzati in passato, e vi daremo alcune idee.

Escursioni in Turchia

A proposito di escursioni in Turchia

Le meraviglie naturali della Turchia aspettano solo di essere scoperte. I gruppi più piccoli possono godere delle attività sociali nelle montagne, negli altipiani, nei laghi e nei boschi del paese perché sono lontani dalla folla e in compagnia della natura.

Le passeggiate nella natura si chiamano escursioni. Molte persone pensano erroneamente che questa parola sia la stessa del trekking. La differenza principale tra l’escursionismo e il trekking è che il trekking richiede lunghe e dure camminate. Le gite giornaliere o anche di mezza giornata per vedere la natura si chiamano “escursioni”.

Quasi gli stessi materiali sono usati per l’escursionismo e il trekking perché entrambi hanno la parola “escursione” nel loro nome.

Perché la lunghezza dell’escursione è più breve e il livello di difficoltà è inferiore. Vi divertirete di più e sarete più sicuri se userete l’attrezzatura da trekking qui sotto mentre camminate.

Ora che ve lo abbiamo ricordato, possiamo passare ai sentieri escursionistici in Turchia.

Parco nazionale della penisola di Dilek

In Turchia, c’è un parco chiamato Parco Nazionale del Delta di Dilek Peninsula Büyük Menderes. Il parco nazionale, che sembra quasi un paradiso, copre una superficie di 27.675 ettari e ha un mare azzurro e trasparente. È dentro i limiti della città di Kusadasi-Aydin, oltre ad avere 804 piante e 250 specie di uccelli.

Uno dei parchi nazionali più belli della Turchia è anche importante a causa delle specie rare e in pericolo che vi abitano, il che lo rende ancora più importante.

L’amministrazione del parco nazionale organizza ogni giorno passeggiate botaniche di 2 chilometri tra le baie di Kavaklburun e Karasu, che presentano specie autoctone.

I visitatori possono vedere gli uccelli, le cascate, le piscine e i ruscelli del parco nazionale durante un viaggio di 18 chilometri. Vi suggeriamo che durante questa passeggiata nella natura, respirate l’aria fresca e guardate il bellissimo paesaggio.

Anche la Grotta di Zeus, che si trova vicino all’ingresso del parco nazionale, merita una visita. In molti miti, questa caverna è usata come luogo per nascondersi.

Le persone che visitano il Parco Nazionale della Penisola di Dilek, che è sia culturale che naturale, possono passare una giornata in un paradiso terrestre grazie al suo bellissimo paesaggio e alle sue storie leggendarie.

I parchi nazionali sono ottimi posti per fare escursioni in Turchia se si vuole vedere la natura e ascoltare storie.

Il modo più veloce per raggiungere la penisola di Dilek è andare a Mula-Milas Bodrum e poi prendere un trasferimento da lì per arrivare alla penisola di Dilek.

Parco nazionale della penisola di Dilek

Denizli Kızılcabölük

Quando si tratta di camminare nella storia, Denizli Kzlcabölük è un must!

Si può camminare per ore su uno dei sentieri più lunghi al mondo di Hiking in Turkey a Denizli Kzlcabölük. Poiché fa parte della lista del patrimonio mondiale culturale e naturale dell’UNESCO, il sentiero di 22 chilometri da Herakleia Hieronu a Pamukkale Hierapolis, che è anche sulla lista, attira molta attenzione.

Vale anche la pena ricordare che il comune della zona, in collaborazione con la fondazione del villaggio, conduce ogni maggio una grande passeggiata su questo sentiero naturale.

Comunicare con le persone che vivono lì è un ottimo modo per conoscere il posto. Questo tour ti permette di godere della meraviglia del verde, dell’ossigeno e della storia. Naturalmente, chiamare la città e fare una prenotazione prima dell’evento è buono.

Sentiero Cariano Yazıköy-Knidos

Cinque tappe e un sentiero storico di 820 chilometri compongono il percorso dell’avventura. Collega Bozburun, la penisola di Datça, la baia di Gökova, la Caria interna e Mula, in Turchia.

Il percorso inizia a Datça a Yazköy e finisce nell’antica città di Knidos. Si possono anche vedere ulivi e mandorli lungo la strada, che ti collega alla bellezza della natura. Dopo aver attraversato le foreste, il mare Egeo vi saluta. Poi, puoi fare una breve pausa durante la tua passeggiata nella natura per andare a nuotare nell’acqua. Si può poi continuare a tornare ai tempi antichi da dove si è lasciato.

Pensiamo che dovresti finire la tua escursione quando il sole tramonta. È un bel posto per godersi il sole. Puoi farlo al faro di Deveboynu. Prendi l’autobus o il treno da Dalaman e scendi alla prossima fermata.

migliori escursioni in Turchia

Parco Nazionale delle Paludi del Sultano

Le paludi di Sultan, che Sultan Murat ha trovato durante un viaggio, sono diventate un parco nazionale nel 2006. Ogni ettaro nel parco nazionale è di 24.357 acri. Ci sono specie di piante rare e 301 specie di uccelli che vivono nei canneti all’ombra della montagna Erciyes.

Al mattino presto, si possono vedere molti uccelli di colore verde, blu e giallo. Ogni volta che andate in questo luogo, che potremmo chiamare la “Via della Pace”, portate la macchina fotografica o il telefono. Perché qui hai una grande possibilità di vedere e fotografare animali rari.

Per andare al Parco Nazionale delle Paludi del Sultano, bisogna prima andare a Kayseri, vicino alla Cappadocia.

migliori escursioni in cappadocia

This post is also available in: English Deutsch Türkçe Русский Nederlands Español Português Română polski فارسی Ελληνικά Čeština Dansk

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: