/  / 

Matrimonio in Turchia 2021: una guida completa per il miglior matrimonio

Se state pensando di sposarvi in Turchia, questa guida vi guiderà attraverso i documenti e le procedure necessarie per organizzare un matrimonio in Turchia.

Se state pensando di sposarvi in Turchia sul Bosforo o sulla Rivera turca, dovrete pianificare in anticipo i documenti necessari per un matrimonio turco.

Matrimonio in Turchia (1)

Sul matrimonio in Turchia

Un uomo e una donna che hanno compiuto i diciotto anni e non sono stati messi sotto tutela dal tribunale possono sposarsi senza il consenso o il permesso di un’altra persona.

Non ci sono ostacoli legali per i cittadini stranieri per sposare un cittadino turco o un cittadino straniero in Turchia.

Con le sue numerose e bellissime località, spiagge, siti di montagna e lungomare, resort e magnifici municipi, la Turchia offre molte possibilità varie e interessanti alle coppie sposate, a seconda delle loro scelte per il luogo del matrimonio.

La parte più grande e più bella di sposarsi in Turchia è che le coppie possono iniziare la loro luna di miele subito dopo la cerimonia, viaggiando verso le strutture di vacanza più vicine in un periodo di tempo molto breve. Una delle scelte per la luna di miele potrebbe essere un viaggio personalizzato o una crociera nel Mar Egeo.

sposarsi a istanbul

Documenti necessari per completare formalmente un matrimonio civile in Turchia

Entrambe le parti da sposare possono richiedere il matrimonio facendo domanda al comune dove una delle parti risiede, di persona o tramite il loro avvocato.

Andare in uno dei dipartimenti matrimoniali dei comuni, dove si compila il modulo di dichiarazione di matrimonio nell’ufficio di registrazione del dipartimento matrimoniale

Il contratto può essere utilizzato anche in paesi diversi dalla Turchia, dopo aver tradotto il “libro di famiglia” con un traduttore giurato nello stesso paese, poi attestato dal Ministero degli Affari Esteri turco, e poi dall’ambasciata del paese in cui il “libro di famiglia” sarà utilizzato.

Sposarsi in Turchia Documenti:

Documenti richiesti dai cittadini turchi:

  • Carta d’identità della Repubblica di Turchia
  • 5 foto biometriche
  • Rapporto di salute del medico di famiglia (i rapporti degli ospedali privati devono essere approvati dal medico di famiglia)


Documenti richiesti dai cittadini stranieri:

  • Copia autenticata del passaporto con traduzione in turco (le domande di coloro il cui passaporto, visto e periodo di residenza sono scaduti non saranno accettate)
  • 5 foto biometriche
  • Rapporto sulla salute dal medico di famiglia
  • Fotocopia dei documenti del permesso di soggiorno di coloro che risiedono in Turchia;
  • Certificato di nascita (Può essere ottenuto da un paese straniero o dall’ambasciata del suo paese in Turchia)

Leggi anche: Abiti da sposa in Turchia

Costo del matrimonio civile in Turchia

A parte i costi dell’ambasciata per la traduzione e la documentazione, il costo di un matrimonio civile condotto dalle autorità turche è di circa 150 lire turche.

Se volete che il vostro matrimonio si tenga in una delle sale speciali all’interno dell’edificio per matrimoni del comune locale, potreste dover pagare costi extra che vanno da 350 a 1000 TL.

La traduzione e l’autenticazione notarile dei documenti sono circa 1000 TRY.

Sposarsi in Turchia test del sangue

Una visita medica è richiesta in Turchia prima che una coppia possa sposarsi in Turchia.

Le strutture mediche approvate dal Turkish Bureau of Marriages possono condurre l’esame.

Ogni ufficio matrimoniale sceglierà una clinica diversa per questi esami.

Contattate il vostro ufficio matrimoniale scelto per gli indirizzi di queste cliniche.

Il gruppo sanguigno del richiedente, l’HIV, l’epatite B e C e i risultati dei test per la sifilide sono tutti inclusi nella relazione della visita medica, che dimostra che il richiedente è libero da malattie infettive.

Matrimonio religioso in Turchia

I matrimoni religiosi che sono contratti sotto la supervisione dell’istituzione religiosa in Turchia non sono pienamente riconosciuti.

Anche se solo i matrimoni civili sono riconosciuti in Turchia, si può sempre avere una celebrazione religiosa dopo aver eseguito matrimoni civili in base alle leggi sul matrimonio in Turchia.

Se sei musulmano puoi avere un matrimonio religioso in Turchia Dopo il matrimonio civile, un matrimonio religioso si tiene in presenza di un funzionario religioso autorizzato “Imam”.

Potete chiedere all’imam più vicino in moschea per maggiori informazioni.

Lo stesso vale per i cristiani e gli ebrei che vogliono avere un matrimonio religioso in Turchia, ci sono alcune chiese a Istanbul che si possono visitare per organizzare un matrimonio cristiano.

Per gli ebrei ci sono molte sinagoghe in molte città turche che si possono visitare e chiedere un Rabai per un matrimonio ebraico in Turchia.

Matrimoni proibiti in Turchia

I matrimoni proibiti in Turchia sono elencati di seguito:

  • Matrimoni tra le seguenti parentele:
    a- Tra il lignaggio superiore e quello inferiore; tra fratelli, zii, zie e nipoti,
    b- Anche se il matrimonio che ha formato il legame di parentela è finito, tra uno dei coniugi e il genitore dell’altro e la stirpe inferiore,
    c- Il matrimonio tra l’adottante e il bambino adottato, o tra uno di loro e i discendenti e il coniuge dell’altro, è proibito.
  • Secondo matrimonio:

Una persona che risulta essere sposata secondo il registro della popolazione non può risposarsi. Durante l’applicazione, se il precedente matrimonio è terminato per morte, divorzio o per qualsiasi motivo con una decisione del tribunale, l’ostacolo del matrimonio viene rimosso. Tuttavia, non è possibile contrarre un nuovo matrimonio se questa situazione non è registrata nei registri della famiglia.

  • Una donna nel periodo di attesa dopo la fine del matrimonio

Una donna che è divorziata, il cui matrimonio è annullato o il cui marito è morto non può risposarsi se non sono passati trecento giorni dalla data della morte del marito o della decisione del tribunale sul divorzio o la nullità del matrimonio. Tuttavia, se la donna partorisce prima che il periodo di trecento giorni scada, o se il tribunale decide di abbreviare o abolire questo periodo, il periodo di attesa per la donna finisce.

Secondo matrimonio in Turchia

Il secondo matrimonio è severamente vietato in Turchia.

Secondo il codice penale turco, puoi ottenere la seguente punizione se ti sei sposato in seconde nozze:

  • Una persona che, pur essendo sposata, sposa un altro, è condannata alla reclusione da sei mesi a due anni.
  • Una persona che, pur non essendo sposata, si sposa con una persona che sa essere sposata è anche punita secondo la disposizione del paragrafo precedente.
  • Una persona che si sposa con un’altra persona nascondendo la sua vera identità è punita con la reclusione da tre mesi a un anno.

Negazione del matrimonio in Turchia

Se l’ufficiale matrimonialista identifica uno degli ostacoli al matrimonio elencati nell’articolo 15 del regolamento matrimoniale in seguito all’esame del fascicolo, rifiuta di autorizzare il matrimonio.

Il matrimonio non può essere fatto se non si prova con documenti che non ci sono ostacoli al matrimonio determinati dalle parti. Se la barriera del matrimonio è sorta a causa di una mancanza di transazione nel registro della popolazione, il matrimonio non può essere fatto fino a quando questa mancanza non è completata.

Cognome dopo il matrimonio in Turchia

Dopo che il cognome originale della moglie è registrato insieme al cognome del marito, la donna può usare il cognome del marito o aggiungerlo al proprio cognome.

Una donna che ha due cognomi prima del matrimonio può beneficiare solo di uno di questi cognomi.