/ 

Bilecik .. una città agricola con una storia antica

Bilecik è una provincia turca situata nella parte occidentale della Turchia, confina a ovest con Bursa, a nord con Sakarya, a est con Bolu ea sud con lo stato di Eskişehir.

La provincia di Bilecik si estende su un’area di 4307 km2, con una popolazione di circa un quarto di milione di persone, la sua vicinanza a Istanbul conferisce a Bilecik una posizione strategica.

Bilecik

Contee dello stato di Bilecik

Lo stato contiene 8 regioni o città, che sono:

Città di Bilecik

Bozüyük

Gölpazarı

nhisar

Osmaneli

Pazaryeri

Söğüt

Yenipazar

Il numero di villaggi nello stato è di 244 villaggi.

Storia di Bilecik

La regione era abitata dal 3000 aC, poiché le civiltà che hanno interessato la regione variavano dagli Ittiti e Frigi, attraverso i regni di Lidia e Persiani, fino ai Romani e ai Bizantini.

Bilecik emerse con l’alba dell’Impero ottomano, quando Ertuğrul Gazi conquistò la città nel 1231 in nome dello stato selgiuchide.

Dopo l’istituzione dell’Impero ottomano per mano di Osman I figlio di Ertuğrul Gazi, Soğut, città situata nella provincia di Bilecik, acquisì grande importanza, essendo stata la capitale del primo impero ottomano.

Soğut continuò ad essere un centro di governo per il paese emergente dal 1299 al 1335 d.C.

Nel corso della storia, i sultani dell’Impero ottomano si sono interessati a Bilecik in generale e alla città di Soğut in particolare, poiché lo stato è abitato dai discendenti della tribù Kay, che è la tribù a cui appartiene la famiglia ottomana.

Il sultano Abdul Hamid II prestò particolare attenzione alla città di Soğut, dove fondò la Moschea Hamidiye nel 1905 d.C., e dipendeva principalmente dalla gente della città per unirsi ai posti di guardia a causa della loro forza, coraggio e appartenenza allo stato .

Bilecik Storia Vecchie Immagini

Bilecik oggi

Oggi, Bilecik è un punto di transito tra Istanbul, Ankara, Bursa ed Eskisehir, poiché il treno espresso passa attraverso Bilecik da Sakarya e va a Eskişehir.

Il treno ad alta velocità Bilecik collega molte città, in particolare Ankara, Istanbul, Konya ed Eskişehir, e c’è anche una stazione degli autobus che collega la città alla maggior parte delle altre città turche.

Bilecik oggi

Bilecik Economiak

La provincia è nota per la sua attività agricola in particolare e per i terreni altamente fertili, poiché metà dello stato di Bilecik è ricoperta da foreste e alberi naturali.

La provincia di Bilecik è anche considerata uno degli stati distinti della Turchia in termini di acqua piovana, poiché la città ha un’eccellente piovosità che l’ha resa un luogo ideale per l’agricoltura.

La precipitazione annuale totale nella provincia di Bilecik è di circa 450 kg / m2

Leggi anche: L’  economia di Eskisehir … un rapporto completo sull’economia diversificata e prospera

La presenza delle aree verdi naturali a Bilecik ha contribuito all’emergere di un’attività economica legata all’allevamento di bestiame e animali nei pascoli naturali, che è anche una caratteristica importante dell’economia della città.

Gli alberi naturali che si trovano a Bilecik vanno dalla quercia, al pino nero, al faggio, al pino rosso, al castagno e all’abete.

I principali prodotti agricoli prodotti dalla provincia comprendono grano, legumi, orzo, mais, ceci, fagioli, barbabietole da zucchero, girasoli, cipolle, portulaca, carote, peperoni, pomodori, melanzane, lattuga, cetrioli e luppolo.

Inoltre, a Bilecik, è popolare la coltivazione di uva, melograni, pesche, mele cotogne e ciliegie, così come la coltivazione in serra nell’ambito delle attività agricole.

Nel campo della zootecnia, l’allevamento e la zootecnia si svolgono in città, oltre alla diffusione dell’apicoltura.

Leggi anche: Aras Cargo un rapporto completo sulla compagnia di navigazione turca

Coltivazione pelecica fuori suolo

Meteo a Bilecik

Bilecik gode di un clima estivo caldo nella regione mediterranea, con inverni freschi, umidi e spesso nevosi ed estati calde e secche. L’estate è calda e secca.

Le temperature nell’estate di Bilecik di solito raggiungono i 30 ° C (86 ° F) durante il culmine dell’estate, che sono i mesi più secchi.

Gli inverni a Bilecik sono freddi e frequenti nevicate tra dicembre e marzo.

Bilecik in inverno

I luoghi turistici più famosi di Bilecik

La tomba di Şeyh Edebali

Lo sceicco Edibali è considerato il padrino di Bilecik, il mausoleo è un modesto edificio in cima a una piccola collina alle spalle della valle dove fu fondata la città vecchia.

Leggi anche:  Turismo a Eskisehir… I 10 posti migliori per una vacanza indimenticabile

Il mausoleo è stato costruito da Orhan Gazi e vi si accede tramite una scala in pietra.

Accanto al mausoleo dello sceicco Edibali, c’è un altro piccolo santuario appartenente alla moglie e alla figlia dello sceicco Malhaton, moglie di Othman Ghazi.

Mausoleo dello sceicco Edebal

Moschea di Orhan Gazi

La moschea, costruita sul ciglio di un ripido pendio, ha la capacità di ospitare 365 fedeli contemporaneamente.

Gli storici ritengono che la Moschea di Orhan Gazi, costruita all’inizio del XIV secolo e a soli 50 metri dal Mausoleo di Edebali, sia stata restaurata nella Moschea di Orhan Gazi nel 1973.

A differenza di altre moschee, dove i minareti sono tradizionalmente situati accanto alla moschea, il minareto principale della moschea di Orhan Gazi è stato costruito su una roccia, a 30 metri dall’edificio principale della moschea.

Moschea di Orhan Gazi

Santuario di Ertuğrul Gazi

Nessuna visita a Bilecik è completa senza aver visto il mausoleo di Ertugrul Gazi, il padre di Osman Gazi, il fondatore dell’Impero ottomano.

Il mausoleo si trova a Soğut, anche se la data esatta di costruzione del mausoleo non è nota e si ritiene che sia stato costruito alla fine del XIII secolo.

Nel mausoleo è sepolta anche la moglie di Ertuğrul Gazi, Halima Sultan, e alcuni dei suoi guerrieri più famosi, tra cui Turgut Alp.

Santuario di Ertuğrul Gazi Sogut Bilecik

Attività da fare a Bilecik

Mangia la pasta Gözleme

Il ristorante della capanna di legno all’ingresso del mausoleo offre la più deliziosa focaccia tradizionale “Turkish Gözleme”, il ristorante si trova vicino al santuario dello sceicco Edebali.

Rilassati dopo un tour del santuario e acquista souvenir dal negozio di articoli da regalo in un’atmosfera rilassata mentre ti godi un delizioso Gözleme.

Acquistare prodotti in ceramica ceramic

Bilecik è uno dei centri di produzione di ceramica e porcellana, quindi i regali in ceramica sono molto comuni e la città fa bellissimi souvenir. Puoi trovare prodotti in ceramica nei piccoli negozi vicino ai luoghi storici o negli spacci aziendali situati lungo la strada vicino al centro città.

Fai un tour nella natura

La natura nello stato è l’ideale per l’escursionismo e attrae un gran numero di turisti locali dalle province circostanti, in particolare quelli che vivono nelle grandi città vengono a Bilecik per godersi la natura, rilassarsi e allontanarsi dal trambusto di la città. Il villaggio di Abbaslık-Abbaslik nel centro dello stato è considerato uno dei centri naturali più importanti, oltre alle varie alture della regione di Buziuk, che sono molto popolari.

Osmanli Bilecik

Fai un tour a Osmanli

L’area del torrente Goksu passa attraverso il quartiere di Osmanli a Bilecik attraverso uno dei posti più belli da percorrere, poiché si trova quasi completamente all’interno della foresta, e la passerella dall’inizio alla fine richiede circa quattro o cinque ore di cammino.

Campeggio

Con la sua natura rilassante, la posizione geografica e le condizioni climatiche, Bilecik è diventata una delle principali opzioni per i turisti per il campeggio.

Bozüyük e Pazaryeri-Pazaria sono i campeggi più popolari dello stato.

Studiare a Bilecik

La Bilecik Sheikh Edebali University è il principale centro di istruzione della città, poiché l’università è stata fondata nel 2007, e contiene il College of Sciences and Arts, il College of Engineering, la Graduate School of Social Sciences e la Graduate School of Science.

Bilecik Sheikh Edebali University

Posizione di Bilecik

lo stato si trova sulla linea del treno espresso tra Istanbul, Ankara e Konya. Può essere raggiunto prenotando un biglietto del treno da Istanbul e scendendo alla stazione dei treni espressi a Bilecik, e poi prendendo un taxi o un “mini bus” dolmus per il centro città.